Roberto Carboni

Scritto il 5 Settembre nel Ospite TNHF

Roberto Carboni, classe 1968, è nato a Bologna e vive sulle colline di Sasso Marconi. Tassista per diciassette anni, è attualmente autore e docente di scrittura creativa a tempo pieno.
Tra le menzioni, nel 2015 è stato premiato con il Nettuno d’oro, il più autorevole riconoscimento a un artista bolognese (precedentemente riconosciuto tra gli altri a Lucio Dalla e Carlo Lucarelli). Nel 2016, con il premio speciale Fondazione Marconi Radio Days (precedentemente premiati Enzo Biagi e Lilli Gruber). Nel 2017 ha vinto il Garfagnana in Giallo, nella sezione Romanzo Classic. Nel 2018 è stato vincitore, su 47 romanzi in concorso, del prestigioso SalerNoir Festival di Salerno.
È al suo undicesimo romanzo edito. A sedici giorni dall’uscita Il giallo di Villa Nebbia era alla terza ristampa e ai vertici delle principali classifiche nazionali.

  • 2009 – C’era l’inferno in via de’ Giudei (Giraldi Editore);
  • 2012 – Alle spalle di Nettuno (Cicogna);
  • 2013 – Bologna destinazione notte (Fratelli Frilli Editori);
  • 2014 – Il dentista (Fratelli Frilli Editori);
  • 2014 – Il dentista. Delitti alle sette chiese (Fratelli Frilli Editori);
  • 2015 – L’ammiratore (Fratelli Frilli Editori);
  • 2016 – Agenzia Bonetti (e Bruno). Investigazioni Bologna (Fratelli Frilli Editori);
  • 2017 – Dalla morte in poi (Fratelli Frilli Editori);
  • 2018 – Per i buoni sentimenti rivolgetevi altrove (Fratelli Frilli Editori);
  • 2020 – Il giallo di Villa Nebbia (Newton Compton Editori).
Please follow and like us: