tnhf21-2
tnhf21-1

PROGRAMMA OTTAVA EDIZIONE TERNI E NARNI HORROR FEST

Ottava edizione del Terni-Narni Horror Fest… ma il numero otto con una piccola rotazione diventa il simbolo dell’infinito: permetteteci di sognare in grande!

Da otto anni regaliamo alle città di Terni e Narni un festival che ospita alcuni dei nomi più importanti del panorama horror italiano nei campi della letteratura, del fumetto e del cinema; rifacendoci alla definizione kinghiana di horror, ovvero tutto ciò che è realizzato con l’intento di incutere paura, non abbiamo mai escluso le contaminazioni con i generi del fantasy, del sci-fi, del thriller e del noir. Coerentemente con il motto adottato qualche anno fa, cerchiamo di rendere ogni edizione del nostro festival “l’Orrore più culturale dell’anno”.

Legati fra loro dal tema “Incubi”, quest’anno ritroverete con noi Liliana Marchesi e Fabio Mundadori, ormai membri dello staff fuori provincia, e Milena Cocozza che, dopo essere stata nostra ospite con il suo film “Letto n. 6” nella scorsa edizione, ha accettato di essere la presidente di giuria della prima edizione del Concorso Cinematografico per Cortometraggi collegato al festival.

Un ruolo più impegnativo anche per il maestro del giallo Enrico Luceri, che con il proprio nome va ad arricchire l’importanza dell’elenco dei nostri Presidenti di Giuria.

Finalmente conosceremo di persona Marco Carboni e Anemone Ledger, che nell’edizione 2020 – sapete già perché – erano potuti intervenire solo online; nel frattempo le loro pubblicazioni sono aumentate e saremo lieti di presentarveli di persona.

Saranno per la prima volta al festival invece le nuove penne Yami e Nicolò Palombo della scuderia di Edizioni Italiane, Barbara Petronio, molto legata a Terni; Francois Morlupi, che sta ricevendo premi in ogni dove con i suoi “Cinque di Monteverde”; Wladimiro Borchi con il suo ultmo romanzo “Vivo nel buio”; e Paolo Di Orazio, apprezzatissimo anche all’estero e consigliatissimo persino dai suoi colleghi. Quest’anno per la prima volta il festival ospiterà anche una youtuber: BarbieXanax, pseudonimo di Marta Suvi, famosa youtuber romana esperta di cinematografia e appassionata di horror aprirà l’ottava edizione.

La Biblioteca Comunale di Terni (alias BCT, a cui va un ringraziamento speciale per il sostegno e la promozione del festival) ospiterà vari appuntamenti, fra cui gli ormai irrinunciabili Reading Teatrali e la Maratona Horror di Halloween (anche quest’anno presentata da Liliana Marchesi). Tornerà anche alla BCT, per tutto il periodo del festival, una mostra di foto e disegni a tema!

Come sempre, potrete accedere a quasi tutti i nostri appuntamenti gratuitamente, ricordandovi che tutte le edizioni del festival sono autofinanziate, con l’aiuto dei nostri sponsor. In pochissimi casi, però, sarà necessario chiedervi un contributo.

E ora pronti, allacciate le cinture e salite sull’ottovolante… come diciamo sempre, ci divertiamo per voi tutto l’anno nell’organizzare questa follia di Halloween!

Siete pronti ad incontrare i nostri migliori INCUBI?

 

MERCOLEDÌ 26 OTTOBRE 2022

ORE 17.00

BCT (Biblioteca Comunale Terni)

Incontro con la youtuber BarbieXanax

Presenta Alex Coman

Laureata in teoria e critica cinematografica pubblica i primi video nel 2012: si tratta per lo più di brevi recensioni di film, libri e serie TV, solitamente al di sotto dei 10 minuti. Con il tempo questi contenuti aumentano e diminuiscono i video di altra natura come vlog e altri video generici, che trovano invece, insieme al tema del femminismo, spazio nell’altro canale gestito da Marta, chiamato “BarbieXanaxFactory” e aperto l’11 settembre 2010. Attualmente, questo canale secondario conta più iscritti rispetto a quello principale. Nel 2018 apre un secondo canale secondario, chiamato “Bix’s Coven“, dove pubblica video su noti fatti di cronaca nera, come serial killer e casi misteriosi.

 

 

GIOVEDÌ 27 OTTOBRE 2022

ORE 17.00

BCT (Biblioteca Comunale Terni)

Presentazione dei libri “Manichini” di Niccolò Palombo e “Un canto nell’oscurità” di Yami Yume

Presenta Alex Coman

Niccolò Palombo nasce a Genova il 5 settembre del 1995. Laureato in giurisprudenza, attualmente lavora in uno studio legale occupandosi di diritto penale. Fin da bambino è appassionato alla letteratura fantastica e dell’orrore. Tra i suoi scrittori preferiti annovera H.P. Lovecraft e Clive Barker. Gestisce un blog, www.paroleepaura.it, nato per approfondire la letteratura horror e le sue declinazioni attraverso le voci dei suoi migliori autori.

Yami (nota anche come Yami Yume) esordisce con il romanzo “Immagina” (Sangel Edizioni 2011 – 2013; Libro Aperto International Publishing 2014 – inizio 2016). Seguono le raccolte di racconti fantasy “Black&Noir” e “Il bambino di latte e altre storie” edite da Kimerik, nonché varie opere presenti in 36 antologie di autori vari. Attualmente collabora con Kimerik e Full D’Assi Magazine. “Un canto nell’oscurità” è annoverato tra i 200 libri più belli d’Italia finalisti al Premio Letterario Tre Colori – Inventa un Film 2022.

 

VENERDÌ 28 OTTOBRE 2022

ORE 17.00

BCT (Biblioteca Comunale Terni)

Presentazione dei libri “Primi Delitti” di Paolo Di Orazio e “Vivo nel buio” di Wladimiro Borchi

Presenta Anemone Ledger

 

Paolo Di Orazio, nume tutelare delle riviste a fumetti cult «Splatter», «Mostri», «Nosferatu», pubblica dal 1987 fumetti, racconti, romanzi, articoli per Acme, Granata Press, Castelvecchi, «Urania», Radio Rai, «Cattivik», «Heavy Metal», «Blue», «Classic Rock» e tutte le migliori case editrici d’Italia. Dopo tre anni di scrittura erotica su mensili per adulti, il suo libro di esordio “Primi delitti”, 1989, è apripista della narrativa splatterpunk italiana nonché scandalo parlamentare per istigazione a delinquere. In lingua inglese pubblica con Independent Legions, Kipple, Comet Press, Necro, sia in proprio, sia in antologie con i migliori autori del mondo. Membro della Horror Writers Association, è nel Best World Horror of the Year (www.ellendatlow.com, 2017) e nella Year’s Best Hardcore Horror della statunitense Comet Press (2017).

 

Wladimiro Borchi è un avvocato fiorentino appassionato di teatro e narrativa. Ha pubblicato romanzi e racconti con Edizioni Jolly Roger e Scatole Parlanti. Il suo thriller soprannaturale “Vivo nel buio” (Bibliotheka edizioni, aprile 2021) ha vinto il premio Streghe, Vampiri & Co. Ed. 2019, e ricevuto la menzione d’onore al Premio Argentario 2020. Ha partecipato all’antologia “Villains – il lato oscuro delle fiabe” edita da Watson Edizioni a maggio 2022. Nello stesso anno è stato finalista al Premio Alberto Tedeschi bandito da Il Giallo Mondadori, al Premio Gran Giallo della città di Cattolica e al Premio Termini Book Festival.

 

ORE 21.00

JONAS CLUB

LA NOTTE DEI CORTI VIVENTI

Proiezione dei cortometraggi finalisti

“Cuore di strega” – di Marco Baroni

“Dark compost” – di Alice Tamburrino

“I’m Still Here” – di Gabriele Marcandelli

“IVI ELV” – di Luigi Scarpa

“Riflesso di morte” – di Vito Sergio Di Girolamo

“The Black Recat” – di Paolo Gaudio

N.B.: Il vincitore verrà proclamato il 1° Novembre 2022 all’Auditorium di San Domenico a Narni.

N.B.2: L’evento è vietato ai minori di 18 anni.

 

SABATO 29 OTTOBRE 2022

DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 12.00

BLOOM COWORKING

Corso di Self-Publishing tenuto da Liliana Marchesi*

 

Liliana Marchesi inizia la sua carriera letteraria nel 2012 con la pubblicazione del primo romanzo “Harmattan” attraverso il Self-Publishing. Nel 2014 ha fondato il primo sito italiano dedicato alla Distopia (Leggere Distopico), e nel 2020, dopo l’uscita della sua dilogia CAVIE, edita da La Corte Editore, ha deciso di tornare definitivamente al Self-Publishing, per potersi occupare in prima persona del proprio percorso editoriale. Grazie alla sua determinazione, nel 2021 è approdata su Audible con l’audiolibro de “L’Abisso di Anime”, interamente autoprodotto.

Da questa sua dedizione per l’editoria Self, nasce il progetto Self Creation, con il quale assiste scrittori emergenti nelle varie fasi dell’auto pubblicazione. Affronta insieme a loro ogni singolo passaggio che dalla stesura del manoscritto porta alla pubblicazione (progettazione della storia, editing, impaginazione, conversione ebook, cover, strategia di lancio, promozione, sito web, newsletter) fornendogli le competenze e l’assistenza necessarie a diventare Editori di sé stessi.

Ha curato la rubrica “Your style, Self made” per READ Il Magazine.

 

*Evento a pagamento su prenotazione, contattare info@ternihorrofest.it o 348.4088638

 

ORE 17.00

BCT (Biblioteca Comunale Terni)

Presentazione dei libri “Il segreto dell’antiquario” di Roberto Carboni e “Nel nero degli abissi” di François Morlupi

Presenta Fabio Mundadori

 

Roberto Carboni, classe 1968, è nato a Bologna e vive sulle colline di Sasso Marconi. È autore di numerosi romanzi e docente di scrittura creativa a tempo pieno. Nel 2015 è stato premiato con il Nettuno d’oro, il più autorevole riconoscimento a un artista bolognese (precedentemente attribuito tra gli altri a Lucio Dalla e Carlo Lucarelli); nel 2016 con il premio speciale Fondazione Marconi Radio Days (precedentemente premiati Enzo Biagi e Lilli Gruber). Nel 2017 ha vinto il Garfagnana in Giallo, nella sezione Romanzo Classic. Nel 2018 è stato vincitore, su 47 romanzi in concorso, del prestigioso SalerNoir Festival di Salerno.

 

François Morlupi esordisce nella narrativa nel 2018 con il noir “Formule Mortali” aggiudicandosi diversi premi letterari nazionali di genere, e collabora con ThrillerNord. Nel 2020 esce il noir “Il colbacco di Sofia”. Entrambi i libri conquistano le classifiche Amazon di genere. Nel 2020 è nominato vicepresidente della sezione giallo/noir del Premio Letterario di Grottammare, e l’anno successivo è giurato del Premio Giorgione Prunola. Nell’aprile 2021 pubblica “Come delfini tra pescecani”, romanzo che lo fa conoscere al grande pubblico e con cui vince il Premio Scerbanenco dei lettori. Nel marzo del 2022 esce “Nel nero degli abissi”, il secondo romanzo della serie dei Cinque di Monteverde, accolto positivamente anche dalla critica nazionale, che gli vale il premio letterario Garfagnana in Giallo, e che si classifica tra i finalisti del Festival Tolfa Gialli&Noir.

 

SABATO 29 OTTOBRE 2022

ORE 21.00

BCT (Biblioteca Comunale Terni)

READING TEATRALE A TEMA “INCUBI”

Letture da romanzi e “altro”, classici e meno classici del genere Horror, accompagnate da Marco Tesoriero.

 

 

DOMENICA 30 OTTOBRE 2022

DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 12.00

BLOOM COWORKING

Corso di Self-Publishing tenuto da Liliana Marchesi*

 

*Evento a pagamento su prenotazione, contattare info@ternihorrofest.it o 348 4088638

 

ORE 17.00

DIGIPASS NARNI

Presentazione del libro “Neve Rossa” di Barbara Petronio

Presenta Pierluca Neri

 

Barbara Petronio nasce a Terni, si laurea in Lettere, e completa la sua formazione professionale con i corsi di sceneggiatura Rai e Mediaset. La sua passione per la scrittura comincia fin dall’infanzia e ben presto si sposta sul cinema e sulla televisione. Ha debuttato come sceneggiatrice all’inizio degli anni 2000 e ha scritto, tra l’altro, serie come “Distretto di polizia”, “Ris”, “Il mostro di Firenze”, “Romanzo criminale”, “Suburra” e firma film come “ACAB” e “Indivisibili”, con cui vince il premio David di Donatello per la sceneggiatura. È la prima volta che un ternano vince l’Oscar italiano. Da tempo coltiva il sogno di scrivere senza vincoli produttivi, potendo essere libera di spaziare nella mente dei personaggi e nei meandri delle storie più oscure: ha colto l’opportunità con “Neve Rossa”.

 

LUNEDÌ 31 OTTOBRE 2022

ORE 17.00

BCT (Biblioteca Comunale Terni)

Presentazione del libro “Strati” di Liliana Marchesi

Presenta Alessandro Chiometti

“Strati” è il primo volume della Trilogia dell’Infinito. Un Paranormal Romance che vi condurrà lungo il sentiero che serpeggia tra la vita e la morte.

 

DALLE ORE 18.15

BCT (Biblioteca Comunale Terni)

MARATONA HORROR

Presenta Liliana Marchesi

“The ward”

“L’uomo del labirinto”

“L’ultima notte a Soho”

 

MARTEDÌ 1° NOVEMBRE 2022

DALLE ORE 15.00

NARNI

NARNI SOTTERRANEA*

 

Il percorso guidato inizia dal complesso conventuale di S. Domenico con l’ingresso in una chiesa del XII secolo, scoperta solo nel 1979, da sei giovani speleologi, che conserva affreschi tra i più antichi della città.  In questo primo ambiente è stato completato il pavimento vetrato che permette di far risaltare i recenti ritrovamenti archeologici e grazie ad una suggestiva ricostruzione virtuale, si potranno comprendere le varie fasi storiche che hanno interessato l’antica chiesa sotterranea. Attraverso un varco nella muratura si passa in un locale con una cisterna romana, probabilmente resto di una domus. In questa sala, grazie a degli effetti speciali, si potrà entrare in maniera virtuale nei cunicoli dell’acquedotto Romano della Formina. Subito dopo, percorrendo un lungo corridoio, si giunge in una grande sala, dove avevano luogo gli interrogatori del Tribunale dell’Inquisizione. Quest’ambiente è chiamato Stanza dei Tormenti nei documenti ritrovati negli Archivi Vaticani e al Trinity College di Dublino.

 

*evento a pagamento su prenotazione, contattare info@ternihorrofest.it o 348 4088638

 

DALLE ORE 16.00

AUDITORIUM DI SAN DOMENICO (NARNI)

Premiazione dei cortometraggi

Presiede la giuria Milena Cocozza

 

Milena Cocozza inizia prestissimo a lavorare nel mondo del cinema, con un lungo apprendistato ed un’importante carriera come aiuto regista, che la porta a una crescente passione nella direzione attoriale. Lavora con numerosi registi, da Stefano Sollima (“Romanzo Criminale“), a Roan Johnson, da Claudio Cupellini a Eros Puglielli, da Ivano de Matteo a Ivan Cotroneo passando per Davide Marengo, ma è indubbiamente con i Manetti Bros che per molti anni sviluppa la collaborazione più felice. Nel 2013 dirige la commedia “Voglio un mondo rosa shokking” e nel 2020 il thriller “Letto n.6” con Carolina Crescentini, proiettato nella scorsa edizione del Terni Horror Fest.

 

AUDITORIUM DI SAN DOMENICO (NARNI)

Premiazione dei racconti finalisti

Presiede la giuria Enrico Luceri

Enrico Luceri (Roma, 12 febbraio 1960) è uno scrittore italiano di letteratura gialla. È autore di romanzi, racconti e sceneggiature, oltre che di un saggio sulla storia del cinema giallo thrilling all’italiana, presentato a puntate sulla rivista «Sherlock Magazine». Una significativa parte delle sue opere di narrativa e saggistica, pubblicate anche con il nickname Enricoelle, è presente in Internet su siti quali MilanoNera, Orient Express e Celluloide. Fa parte dell’associazione RomaGialloFactory con i principali scrittori di mistery di Roma e dintorni. Con i suoi lavori ha ricevuto molti e importanti riconoscimenti in svariati premi nazionali, fino ad arrivare ad essere uno degli autori di punta della collana Giallo Mondadori. Predilige creare situazioni complesse di impronta classica in cui il delitto rappresenta la conclusione di un dramma interiore avvolto nelle pieghe della coscienza e della memoria.

 

In collaborazione con...

x Logo: Shield Security
Questo Sito È Protetto Da
Shield Security